domenica 9 novembre 2014

Chi può sottoporsi ad implantologia dentale?

A volte ci viene detto: "il mio amico da un'altra parte hanno fatto gli impianti, perchè a me rifiutate di farli??"

Proviamo a spiegare qui perchè: chi può sotttoporsi all'implantologia?

Quasi tutti, ma devono essere attentamente valutate le condizioni generali di ogni paziente, caso per caso, come la presenza di determinate patologie e condizioni particolari, per evitare rischi o insuccessi.
.
Esistono casi  in cui non è possibile ricorrervi. Qualche esempio:

- non vi è sufficiente osso (in altezza ed in spessore) per inserirli; molto spesso, per ovviare alla mancanza di osso, si può ricorrere alla rigenerazione ossea (o sinus lift,  orialzo del seno mascellare o ricostruzione ossea), cioè la ricostruzione del tessuto osseo su cui posizionare gli impianti.

- il diabete, se di un certo grado, può essere una controindicazione;

- i fumatori non saranno felici di saperlo, ma il fumo riduce drasticamente il tasso di successo a breve e medio termine degli impianti e per questo viene sconsigliato;

- pazienti con osteoporosi grave e/o che assumono per questa patologia determinate medicine (es. bisfosfonati)

.. ed altre ragioni che diventerebbe un po' lungo spiegare qui.

Lo ripetiamo quindi: ogni paziente è un caso à sè!


www.dentalgroup.it