lunedì 2 aprile 2012

Implantologia: le condizioni essenziali per effettuarla

I dentisti e gli implantologi ungheresi della nostra clinica odontoiatrica si devono spesso confrontare con casi di persone che hanno effettuato impianti senza che fosse stata fatta un’adeguata analisi del paziente o tenuto in debito conto una serie di elementi.

Va detto innanzitutto che la condizione fondamentale per posizionare gli impianti è la sufficiente presenza di osso.

Laddove non vi sia sufficiente osso vi sono ormai tecniche di ricostruzione e rigenerazione (per esempio con osso artificiale/di derivazione animale) assolutamente affidabili.

A seconda delle condizioni, gli impianti potranno o meno essere eseguiti contestualmente alla ricostruzione ossea.

Tuttavia vi è un’informazione che spesso non viene data ed è che la quantità di osso non è di per sé sufficiente: occorre anche che l’osso sia di una certa qualità.

Diamo un esempio facilmente comprensibile: una spugna può essere molto grossa, ma riuscireste a piantarci stabilmente un chiodo? No, semplicemente per il fatto che è un tessuto spugnoso.

www. dentalgroup.it